SICUREZZA

In Alma Petroli è considerato di particolare rilevanza l’aspetto sicurezza che viene affrontato e gestito secondo due aspetti principali:

  • rispetto della normativa generale secondo il D.L.vo 626/94 e successivi aggiornamenti fino all’ attuale D.L.vo 81/08.
  • rispetto della normativa per le aziende a rischio di incidente rilevante, di cui facciamo parte, ex D.L.vo 334/99 e successivi aggiornamenti, fino all’attuale D.L.vo 105/15.

 

Ciò significa che da un canto tutte le attività e l’impiantistica sono sottoposte a procedure specifiche per garantire l’efficienza degli impianti e la sicurezza e la salute dei lavoratori Alma e degli esterni.

D’altra parte è stato implementato un Sistema di Gestione della Sicurezza (SGS) secondo i dettami della 105/15 in base anche al quadro possibile di incidenti rilevanti con riflessi interni ed esterni.

Esiste per questo un Rapporto di Sicurezza aggiornato ogni 5 anni.

Dal punto di vista impiantistico, i reparti sono dotati di dispositivi di allarme e blocco, manuale o automatico nei punti critici concepiti e realizzati per mantenere l’impianto nel corretto campo di funzionamento.

Sotto il profilo operativo, la sorveglianza continua da parte del personale turnista, la manutenzione giornaliera di routine e quella programmata per gli interventi più radicali, eseguite da personale specializzato, minimizzano la probabilità di accadimento di un incidente rilevante.

Tutto il personale destinato ad operare in stabilimento, prima di essere inserito nella mansione, è affiancato da un operatore esperto, per un adeguato periodo di tempo.

Sulla base dell’esperienza acquisita le manutenzioni vengono programmate a cadenze fisse, mentre è presente durante il normale orario di lavoro un servizio di assistenza strumentale, elettrica e meccanica; fuori dal normale orario di lavoro è sempre rintracciabile un referente cui rivolgere eventuali richieste.

 

L’impegno profuso da Alma Petroli nell’applicazione delle norme di sicurezza e antincendio si è concretizzato nel corso del 2015, quando Alma Petroli ha ottenuto dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Ravenna il Certificato di Prevenzione Incendi, traguardo molto importante se si pensa alla difficoltà che incontrano le aziende a rischio di incidente rilevante ad ottenere questo riconoscimento.

 

REACH & CLP

L’Alma ha rispettato le direttive europee riguardanti la normativa REACH (Reg. CE 1907/2006): ha provveduto alla registrazione delle sostanze prodotte secondo i termini di legge entro il 30.11.2010 e sono stati sempre aggiornati i dossier di registrazione nei termini previsti.

E’ stata rispettata anche la normativa CLP (Reg. CE 1272/2008) e, di conseguenza, secondo quanto previsto sia dal REACH che dal CLP, sono state emesse le nuove schede di sicurezza delle sostanze prodotte.

Le schede compilate in base al Reg. CE 453/2010 riportano ove previsto anche gli scenari di esposizione per operatori ed utilizzatori.

 

Questi importanti traguardi sono anche un punto di partenza per gli obiettivi che si pone l’Azienda nei confronti di tutti i soggetti interessati (Clienti, Fornitori, Amministrazione Pubblica e Cittadini)

POLITICHE DI SICUREZZA